Chi siamo

Fa.con.me nasce sui banchi, nel 2015 alla fine di un Master in mediazione familiare e dei conflitti interpersonali che ha accomunato tutti i differenti percorsi che ognuna di noi aveva già intrapreso nella vita:
Simona Torrente, la Presidente, è psicologa e collabora attualmente in vari progetti che riguardano l’accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo;
Paola Marchi, è laureata in lettere moderne e lavora da molti anni per un progetto destinato alle donne migranti;
Martina Todesco è un’educatrice professionale impegnata all’interno di scuole, centri aggregativi e in percorsi di educativa territoriale, specializzata in disturbi specifici dell’apprendimento;
Francesca Capelli, la tesoriera, è fiscalista e preziosissimo aiuto per tutto ciò che riguarda la parte amministrativa e di bilancio;
Salvina Gattuso, avvocata e consulente, da sempre ci sostiene e partecipa alle nostre attività.

Appena concluso il master abbiamo deciso di radunare le idee e tutte le energie per avviare il nostro primo progetto: uno sportello di mediazione familiare alle Officine Corsare. L’anno successivo ci siamo costituite come associazione e ci siamo trasferite alla Casa nel Parco di via Panetti 1, nel quartiere di Mirafiori Sud a Torino.

Il nostro obiettivo principale è quello di creare un gruppo di lavoro motivato e affiatato che possa operare nel territorio torinese con e per le persone che vivono un momento di difficoltà. Agli esordi ci siamo dedicate in particolare alle famiglie e alla mediazione familiare, in quanto scelta libera e consapevole e potente strumento che si contrappone all’idea della procedura giudiziaria come unica via percorribile nella risoluzione dei conflitti.